Un difficile risveglio

Guglielmo si svegliò terribilmente stanco. Era stato perseguitato tutta la notte da un incubo: la morte lo inseguiva e conitnuava a dirgli che era lì appositamente per lui.

Ripensandoci bene, era una settimana intera che non dormiva bene. Era preoccupato, ma non riusciva a capire per cosa. In realtà tutta la gente per strada sembrava preoccupata e stanca.

Guglielmo quindi decise di far qualcosa per non pensare e si mise di buona lena a riordinare la sua scrivania. Dopo circa un quarto d’ora scoprì una vecchia pergamena sotto una pila di vecchi libri.

“E questa cos’è? Sembra una ricetta per una pozione, a cosa servirà mai? Meglio portarla subito a farla vedere da un’ erborista.”

Dopo un po’ di tempo, Guglielmo ebbe la sua prima pozione. Era di colore viola e odorava di fiori e miele. Ne bevve un sorso, ma al di là del terribile sapore, non sentì alcun effetto, a parte una leggera sonnolenza…

(Visited 51 times, 1 visits today)
The following two tabs change content below.

sunchaser

Hi, I am the technical leader of game Medieval Europe. I love cats, coding, crypto and Trance Music.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.